Concorrenza sleale, come scongiurarla con indagini aziendali

Un’azienda deve cercare di tutelare i suoi affari nel miglior modo possibile. Talvolta, riuscire a trovare una Società investigativa che faccia indagini concorrenza sleale o che verifichi come si comportano i concorrenti non è facile. Ecco perché la cosa migliore è sempre quella di affidarsi a dei professionisti che sapranno aiutare l’azienda a tenere al sicuro la propria attività.

I casi di concorrenza sleale, purtroppo sono tantissimi, così come quelli delle contraffazioni su marchi o prodotti. Si tratta di fenomeni molto diffusi, dovuti anche all’ascesa dei paesi orientali che immettono sui mercati italiani prodotti che ignorano le normative internazionali e che hanno dei prezzi più convenienti. Ecco perché l’avvio di indagini su questo tipo di concorrenza è importante, anche per verificare condotte illecite da parte dei concorrenti, ai danni di un’impresa.

Perché è importante combattere la concorrenza sleale

Combattere la concorrenza sleale molto importante perché, se non si fa in maniera adeguata, si rischia di dare ad un competitor un vantaggio sul mercato. Del resto, il Codice Civile è molto chiaro su questo meccanismo. Infatti, secondo l’articolo 2598, bisogna sempre che ci sia la tutela del dei diritti di brevetto e dei segni distintivi. Chi non rispetta questi limiti, compie atti di concorrenza sleale. Questo vale per chi usa ad esempio, nomi di altre aziende senza avere l’autorizzazione, per chi diffonde notizie su un prodotto che si sta realizzando oppure per chi utilizza dei comportamenti che vanno contro la correttezza professionale e possono danneggiare l’azienda madre. Ecco perché è importante, lavorare in questo senso . Soltanto facendo un’azione di verifica costante, vi sarà la possibilità di prevenire qualunque tipo di mossa altrui che possa mettere a rischio la produzione di un’azienda.

I rischi della concorrenza sleale

La concorrenza sleale si manifesta in diversi modi ed ognuno di essi è punibile dal Codice Civile, Generalmente Questa particolare tipologia di concorrenza si manifesta attraverso atti volti a ledere gli interessi di imprenditori concorrenti, con gravi ripercussioni sia sul mercato internazionale che su quello nazionale. Il rischio di trovarsi davanti di fronte ad un’azione di Dumping, ovvero della vendita sottocosto dei propri prodotti finalizzata ad eliminare la concorrenza dell’azienda madre con pratiche scorrette. Tra gli altri rischi vi è lo storno di dipendenti. In pratica, l’imprenditore concorrente si assicura le prestazioni lavorative di un dipendente dell’impresa concorrente o di altri. Viste le numerose forme in cui si manifesta la concorrenza sleale, è sempre opportuno trovare un’agenzia investigativa in grado di agire sulle indagini aziendali a 360 gradi.

Come si svolge un’indagine sulla concorrenza sleale

L’indagine sulla concorrenza sleale si fa in modo corretto, solo affidandosi nelle mani di professionisti del settore investigativo. Infatti, gli utenti spesso rischiano provando a fare tutto da soli. Così si finisce per non riuscire, poi, ad avere le prove necessarie anche per muoversi nei confronti, ad esempio di un’altra società da un punto di vista legale. Le indagini sulla concorrenza sleale sono molto delicate. Non vanno in alcun caso sottovalutate. L’ipotesi migliore da considerare, è sempre quella di affidarsi a degli esperti professionisti del settore che senza ombra di dubbio, saranno in grado di aiutare un’azienda in questa complesso meccanismo di controllo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *